Sottoscrizione Newsletter

Iscriviti per ricevere le offerte
Alchemilla per Te


Ricevi HTML?

Notizie flash

 

Giornata Mondiale Senza Tabacco 2018: il nostro contributo per aiutarti a smettere questo vizio

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Credete che fumare sia sexy? Chiedetelo alla vostra pelle, lei di sicuro vi risponderà di no. Così come le unghie, i denti e molto altro. Oggi è la Giornata Mondiale Senza Tabacco, una data importante che invita i fumatori ad astenersi per 24h dal toccare una sigaretta. Lo scopo è quello di incoraggiare a smettere definitivamente questo brutto vizio e, dato che noi teniamo al benessere psico-fisico delle nostre amiche, abbiamo deciso di contribuire con una promozione perfetta per questo mese. Prima di svelarvela, però, vogliamo parlarvi dei danni che il fumo causa all'aspetto, in particolar modo alla pelle del viso.

Quali sono i danni del fumo?

Prima di parlare dei danni che il fumo provoca all'aspetto esteriore, è bene aprire una piccola parentesi su quanto faccia male alla saute. L'Organizzazione Mondiale della Sanità stima che ogni anno circa 6 milioni di persone perdono la vita a causa di questo brutto vizio. In più, una sigaretta accorcia la vita di 5 minuti alla volta. Meglio non fare calcoli, altrimenti sale l'ansia. L'importante è porsi la seguente domanda: ne vale la pena? Meglio mangiare un cioccolatino o fare sport, di sicuro sono modi più sani di scaricare la tensione e rilassarsi (a patto che la cioccolata sia fondente).

Ora passiamo ai danni del fumo sull'aspetto fisico. Oltre al fatto che unghie e denti si ingialliscono e che questi ultimi vanno incontro a patologie come piorrea e gengivite, l'elemento che ne risente maggiormente e visibilmente è la pelle, specie quella del viso. 

alt

Chantal Sciuto, dermatologa delle star, spiega quali sono i segni lasciati dalla sigaretta: "La prima cosa più evidente è una cute di colorito spento e una pelle asfittica (grigiastra e non luminosa). Chi fuma peraltro ha spesso problemi di vascolarizzazione e tende ad avere i capillari aperti. Molto diffuso tra le fumatrici è il problema delle rughette intorno alle labbra. Il movimento del fumo porta a creare quello che noi chiamiamo 'codice a barre'. Si riscontra spesso un’accelerazione dell’invecchiamento della pelle".

Le statistiche, poi, non sono dalla parte delle fumatrici più giovani: "Dopo 5/10 anni da quando si inizia a fumare i danni cominciano già ad essere evidenti e purtroppo anche in una donna giovane. Nelle donne sotto i 30 anni, che magari hanno iniziato a fumare a 18/20, la pelle inizia subito a cambiare. Ènoto che dopo i 25 anni la produzione di collagene peggiora e se ci mettiamo un danno causato dal fumo non possiamo far altro che peggiorare la situazione".

Vuoi smettere di fumare e far sparire i segni del fumo? Sei ancora in tempo!

Se siete fumatrici incallite sappiate che esistono numerosi modi per smettere di fumare. Non tutto è perduto e la pelle ne avrà giovamento. Per accellerare questo processo di 'guarigione', abbiamo pensato ad una promozione valida per tutto il mese di Giugno e perfetta per l'occasione:

6 radiofrequenze viso + 6 trattamenti viso rigeneranti by Skeyndor al prezzo scontato di 240 €

La radiofrequenza stimola la produzione di collagene che è responsabile dell'elasticità, della lumonosità e della giovinezza del viso. Il trattamento Skeyndor, invece, sarà personalizzato in base alle esigenze e caratteristiche della propria pelle. 

Se volete saperne di più telefonate al numero 081/3443544 o venite a trovarci in via R. Libroia, 7 - Vomero (Na)



Informativa
Questo sito si avvale di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. I cookie vengono utilizzati esclusivamente dal sito alchemillabenessere.it e non vengono in alcun modo trasmessi ad altri. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Clicca su "Acconsento" per permettere l’uso dei cookies. Per informazioni sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra privacy policy.

Io accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive